La Ribhu gita

Special Price 28,50 € Regular Price 30,00 €
In stock
SKU
9788832299915
Autore
a cura di Luca Orabona

L’ essere umano nasce – da sempre - con una domanda inevitabile:
“Chi sono io”, spesso seguita con concatenazione, logica, da altre
tre domande: “Da dove vengo”, “Qual è lo scopo della mia vita”,
“Dove andrò dopo la morte”; e da queste domande ne seguiranno
molte altre, per tutta la vita.
La mancata risposta a queste domande genera un senso di
profondo scontento, che si cerca poi di colmare forzando
concettualmente una risposta “formale”. Le persone tendono
a darsi un nome, una carica (medico, avvocato, direttore, ecc.),
uno scopo (lavorare, farsi una famiglia, costruirsi una casa, ecc.),
spesso dimenticando che la vita ha anche una fine, relativamente
breve. Così facendo tutti noi pensiamo di aver colmato le risposte
a queste domande, ma in realtà continueremo a sentirci non
appagati, e questa latente sensazione di mancanza e incompletezza
ci spingerà a non accontentarci mai di ciò che abbiamo ottenuto,
e continueremo a cercare qualcosa che ci faccia sentire appagati.
Questo circolo vizioso non si spezzerà mai, a meno che … non
scopriremo veramente “chi siamo”.
Tutte le culture più antiche - in particolar modo quella dell’India
– hanno compreso, sperimentato e dimostrato che solo con
la piena conoscenza di se stessi è possibile avere le risposte a
queste domande esistenziali, ed ottenere la percezione del pieno
appagamento.

L’ essere umano nasce – da sempre - con una domanda inevitabile:
“Chi sono io”, spesso seguita con concatenazione, logica, da altre
tre domande: “Da dove vengo”, “Qual è lo scopo della mia vita”,
“Dove andrò dopo la morte”; e da queste domande ne seguiranno
molte altre, per tutta la vita.
La mancata risposta a queste domande genera un senso di
profondo scontento, che si cerca poi di colmare forzando
concettualmente una risposta “formale”. Le persone tendono
a darsi un nome, una carica (medico, avvocato, direttore, ecc.),
uno scopo (lavorare, farsi una famiglia, costruirsi una casa, ecc.),
spesso dimenticando che la vita ha anche una fine, relativamente
breve. Così facendo tutti noi pensiamo di aver colmato le risposte
a queste domande, ma in realtà continueremo a sentirci non
appagati, e questa latente sensazione di mancanza e incompletezza
ci spingerà a non accontentarci mai di ciò che abbiamo ottenuto,
e continueremo a cercare qualcosa che ci faccia sentire appagati.
Questo circolo vizioso non si spezzerà mai, a meno che … non
scopriremo veramente “chi siamo”.
Tutte le culture più antiche - in particolar modo quella dell’India
– hanno compreso, sperimentato e dimostrato che solo con
la piena conoscenza di se stessi è possibile avere le risposte a
queste domande esistenziali, ed ottenere la percezione del pieno
appagamento.

More Information
Autore a cura di Luca Orabona
Write Your Own Review
You're reviewing:La Ribhu gita