Il ritratto di Dorian Gay

Special Price 11,90 € Regular Price 14,00 €
In stock
SKU
978-88-99450-32-8
Autore
Savina Sciacqua

“Cosa ha pensato quando ha scoperto che era attratto da un individuo del suo stesso sesso?”. 

A questa semplice domanda rispondono i volti noti, da Alessandro Cecchi Paone a Mauro Coruzzi (in arte Platinette), da Paola Concia a Alfonso Pecoraro Scanio. 

Ed ogni testimonianza Vip racconta ogni fase degli accadimenti, dall’accettazione all’eventuale outing, dalle difficoltà incontrate in casa a quelle con gli amici, fino a quelle sul lavoro. 

L’opera, nel titolo, fa volutamente il verso al famoso romanzo Il Ritratto di Dorian Gray per richiamare la dualità brutto/dentro - bello/fuori del protagonista. 
Anche in questo libro si gioca sulla doppiezza e si punta a sottolineare la bellezza interiore dei gay, in antitesi alla bruttezza affibbiata come luogo comune all’identità gay da parte di una certa società. 

Mancando di uno sguardo pruriginoso, è una lettura adatta a tutti, il contenuto ha infatti una forte valenza sia per i genitori, sia per i giovani, e, più che mai, per quelli che vivono ancora la fase del dubbio perché leggere di chi ci è passato li aiuterà a farli sentire meno ‘sbagliati’. 

Non a caso il testo trasmette un chiaro messaggio: l’omosessualità non sarà un freno alla realizzazione in quanto chi racconta è, a tutti gli effetti, considerato ‘un vincente’.


Questo libro vuole accompagnare l’adolescente che sta attraversando la fase della scoperta della propria inclinazione erotica e guarda ad un individuo dello stesso sesso come alla persona dei propri desideri

“Cosa ha pensato quando ha scoperto che era attratto da un individuo del suo stesso sesso?”.

A questa semplice domanda rispondono i volti noti, da Alessandro Cecchi Paone a Mauro Coruzzi (in arte Platinette), da Paola Concia a Alfonso Pecoraro Scanio.

Ed ogni testimonianza Vip racconta ogni fase degli accadimenti, dall’accettazione all’eventuale outing, dalle difficoltà incontrate in casa a quelle con gli amici, fino a quelle sul lavoro.

L’opera, nel titolo, fa volutamente il verso al famoso romanzo Il Ritratto di Dorian Gray per richiamare la dualità brutto/dentro - bello/fuori del protagonista.
Anche in questo libro si gioca sulla doppiezza e si punta a sottolineare la bellezza interiore dei gay, in antitesi alla bruttezza affibbiata come luogo comune all’identità gay da parte di una certa società.

Mancando di uno sguardo pruriginoso, è una lettura adatta a tutti, il contenuto ha infatti una forte valenza sia per i genitori, sia per i giovani, e, più che mai, per quelli che vivono ancora la fase del dubbio perché leggere di chi ci è passato li aiuterà a farli sentire meno ‘sbagliati’.

Non a caso il testo trasmette un chiaro messaggio: l’omosessualità non sarà un freno alla realizzazione in quanto chi racconta è, a tutti gli effetti, considerato ‘un vincente’.


Questo libro vuole accompagnare l’adolescente che sta attraversando la fase della scoperta della propria inclinazione erotica e guarda ad un individuo dello stesso sesso come alla persona dei propri desideri

Maggiori informazioni
Autore Savina Sciacqua
Pagine 120
Write Your Own Review
You're reviewing:Il ritratto di Dorian Gay